Informazioni sulla Mappa dei Comuni nel tempo

Home - Ricerca Comuni  |  Vai alla Mappa  |  Documentazione  |  Note sui contenuti

Premessa

Si tratta di una realizzazione sperimentale, per cui al momento è disponibile solo la mappa con le variazioni territoriali/amministrative dei comuni della Sardegna. Si rimanda ad aggiornamenti futuri per la copertura dell'intero territorio nazionale.

Mappa caricata

Mappa caricata

All'apertura della pagina, dopo un breve tempo di caricamento viene presentata la mappa della Regione in esame (per ora può essere solo la Sardegna), con la suddivisione delle Province esistenti alla data indicata.
Nella mascherina in alto a destra sono presenti due caselle, una per l'inserimento della Data di Riferimento ed una per la scelta della Provincia di cui mostrare i Comuni. Premendo il bottone "Vai" che c'è di fianco, la mappa viene aggiornata secondo la scelta eseguita.
Per completare il quadro, con i bottoni "+" e "-" in alto a sinistra si eseguono le classiche operazioni di zoom.
N.B. Per chi usa Internet Explorer, non sono compatibili la versione 9 e le precedenti, mentre per chi usa Opera non sono compatibili la versione 6 e le precedenti.

Selezione di una Provincia

Selezione di una Provincia

Una Provincia può essere scelta in due modi: o cliccando all'interno del suo territorio quando non mostra i confini dei Comuni, oppure selezionandola nel controllo a tendina in alto a destra e poi cliccando su "Vai". Entrambe queste azioni fanno spostare automaticamente la mappa sulla provincia desiderata, e mostrano i confini dei suoi Comuni così come sussistono alla data di riferimento specificata. Nella seconda modalità può capitare che la provincia non esista alla data di riferimento scelta: in tal caso apparirà un messaggio indicante la data di esistenza della Provincia, e la mappa si sposterà senza però mostrare nessun Comune. Sarà sufficiente andare alla data di riferimento corretta per fare apparire la Provincia ed i confini dei suoi Comuni.
Quando i Comuni sono visibili, passandoci sopra con il mouse (o, nel caso di cellulare, con il tap del dito) viene evidenziato il loro territorio, e vicino al cursore appare un'etichetta contenente il codice ISTAT e la denominazione che avevano al tempo della data di riferimento.
Cliccando dentro un Comune (o con un altro tap del dito) si accede alla pagina che mostra la storia di quel Comune.
N.B. A volte può succedere che il territorio di un Comune sia colorato di azzurro: questo significa che non è stato possibile ricostruire esattamente i suoi confini alla data di riferimento, per cui la mappa rappresenta una semplice supposizione. Sono bene accette tutte le informazioni che ci permettano di eliminare queste "aree di incertezza".

Selezione di un Comune

Selezione di un Comune

Quando si clicca sul mappamondo mappamondo che si trova a sinistra nell'intestazione della storia di un Comune (per ora è presente solo nei comuni della Sardegna), la mappa dei Comuni viene mostrata in modalità di Selezione Comune: ciò significa che nella mascherina in alto a destra apparirà anche il Codice ISTAT del Comune in oggetto, inoltre il territorio del Comune risulterà evidenziato con il colore marron e l'etichetta con il codice ISTAT e la denominazione dell'epoca verrà mostrata in maniera permanente.
Non è possibile cambiare il Comune selezionato, ma si possono sempre variare i parametri di Data e di Provincia per seguire l'evoluzione del Comune nel tempo. Può capitare che il Comune selezionato sia esistito ad una data diversa da quella di riferimento oppure in una provincia diversa: in tal caso, dopo avere cliccato su "Vai" appare un messaggio indicante la situazione della Provincia o del Comune alla data, e la mappa si reimposta togliendo l'evidenziazione. È sufficiente andare alla data di riferimento corretta o scegliere la provincia corretta per fare riapparire l'evidenziazione del Comune all'interno della provincia selezionata.
Per motivi pratici è anche possibile navigare nella mappa ignorando la selezione del Comune: questo si ottiene cliccando sul segno di spunta "Ignora" che si trova nella mascherina, di fianco al codice ISTAT.